Fare trade. Le organizzazioni del commercio equo e solidale

Cosmetici Ecobio Certificati Fairtade

Fare trade è difficile reperirli: oltre ai numerosi negozi dedicati a questo settore, anche alcuni supermercati riservano spazi di prodotti realizzati nel rispetto dei lavoratori e con pratiche ecologiche e sostenibili.

Ecco le caratteristiche fare trade commercio equo e solidale nel dettaglio. Le garanzie per tutti: gli Stati che importano alle condizioni di commercio equo, si impegnano a garantire determinate condizioni, come i prezzi concordati con i fare trade per permettere fare trade una vita dignitosa, prefinanziamenti sugli investimenti, contratti pluriennali per dare garanzia di continuità.

Fair trade Le organizzazioni del commercio equo e solidale A livello europeo ed internazionale non vi è una normativa specifica che disciplina i prodotti equosolidali, che si basano su certificazioni volontarie.

Storia[ modifica modifica wikitesto fare trade Il primo tentativo di commercializzare beni in modo equo e solidale ebbe luogo nei mercati del nord Europa negli anni quaranta e cinquanta da parte di gruppi religiosi e di organizzazioni non governative ONG di vario orientamento politico. I prodotti stessi non avevano spesso altra funzione che mostrare che era stata fatta della beneficenza. È, dunque, una forma di commercio internazionale nella quale si cerca di far crescere aziende economicamente sane nei paesi più sviluppati e di garantire ai produttori ed ai lavoratori dei paesi in fare trade di sviluppo un trattamento economico e sociale equo e rispettoso; in questo senso si contrappone fare trade pratiche di commercio tradizionale. Uno dei punti qualificanti del commercio equo e solidale è quello di promuovere cooperative di produttori sufficientemente grandi da potersi confrontare con successo ai grossisti. Tuttavia l'organizzazione del commercio equo e solidale è stata sottoposta a severe critiche da parte di studiosi e giornalisti.

A livello internazionale, ci sono due organizzazioni a cui fanno capo i produttori di fare trade settore: Fairtrade International Flo con Fairtrade Italia, e Organizzazione mondiale del commercio equosolidale Wftocon Fare trade ed ExAequo. Ognuna di queste organizzazioni ha un proprio logo ed un disciplinare specifico.

fare trade

fare trade I prodotti equosolidali nel dettaglio I prodotti equosolidali più venduti sono: banane, zucchero, cacao e caffè. Queste sono prodotte da piccoli coltivatori di Paesi come Marocco e Repubblica Dominicana. Certificazione Fairtrade Acquistare un prodotto equo fare trade dare un giusto riconoscimento al lavoro, quindi ad una famiglia o a una comunità di un Paese in via di sviluppo, aiutandole a dotarsi di acqua potabile o ad accedere alle cure mediche, in luoghi fare trade cui gli Stati nazionali non garantiscono questi servizi fare trade base.

esperienze opzioni binarie

In molti fare trade, famiglie che faticavano a sopravvivere, oggi possono mandare i propri fare trade a scuola. Inoltre, il sistema di certificazione Fairtrade cerca fare trade incrementare una cultura di fare trade di genere, nei posti in cui la donna è ancora discriminata.

iq opion

Se ti è stato utile, segnala questo articolo.

Leggi anche